Gita di un giorno a Washington D.C.

Una giornata a Washington

Di, 7. dicembre 2016
1 rating

La capitale statunitense Washington D.C. dista soltanto 4 ore in macchina dalla città di New York e vi offre un alternativa contrastante alle vostre giornata nella Grande Mela. Washington ha tanti spazi verdi, un centro città molto moderno e impressionante, e tanti quartieri piccoli come ad esempio il bellissimo Georgetown, che è molto invitante per gli appassionati di shopping. Ma vale la pena fare una gita di un giorno a Washington? Da sempre, che volevate vedere la Casa Bianca? Ho partecipato per voi all’emozionante tour in pullman che vi porta da New York City a Washington. Leggete qui tutto sui highlight e come avere dei biglietti economici.

La gita di una giornata a Washington comincia presso il Gray Line Visitors Center a Manhattan alle ore 7 del mattino. Si parte in pullman in direzione sud, passando per gli stati di New Jersey, Delaware e Maryland, per arrivare a Capitol Hill dopo circa 4 ore di viaggio.

La facciata est del Campidoglio a Washington
La facciata est del Campidoglio a Washington

La scaletta del tour

Dopo l’arrivo a Washington, la prima tappa è una visita a Madame Tussauds, dovete potete ammirare il presidente, almeno come cera, e farsi fotografare nella riproduzione del famosa Oval Office. Poi il tour prosegue con fermata al Campidoglio, Senato e Casa Bianca, il cuore del governo statunitense e highlight assoluto di questo tour a Washington D.C.  Successivamente ci si ferma al Smithsonian National Air and Space Museum, per poi visitare i monumenti commemorativi di Washington, Lincoln, Vietnam e Korea. Per chi lo desidera, è incluso un ulteriore gita per la città per rivedere tutti gli highlight nel pomeriggio. Verso sera si riparte poi per New York dove sarete di ritorno a mezzanotte circa. Una scaletta molto impegnativa che però non tralascia nulla.

Guarda ora i biglietti


Potere, politica e quartiere governativo

Washington D.C. è la capitale e sede governativa degli Stati Uniti. Qui si prendono delle decisioni d’importanza mondiale. L’abbreviazione D.C. sta per il distretto federale District of Columbia, che la città „riempie“ completamente oggi. Il distretto non è uno stato federale degli USA e non appartiene a nessuno degli stati federali, ma dipende direttamente dal congresso degli Stati Uniti. La città porta il nome del generale d’armata della Guerra dell’Indipendenza e primo presidente degli Stati Uniti, George Washington. Passeggiando per Washington si nota una differenza in particolare rispetto a New York: non ci sono grattacieli. Questo perché nessun edificio può essere più alto della larghezza della strada adiacente più 6,1 metri. Tre edifici però non seguono questa regola, ma perché furono o ultimati o almeno già progettati prima che la legge entrò in vigore a inizio del 20° secolo: il Washington Monument, la torre del Old Post Office e la Washington National Cathedral. Come newyorchese ho goduto di questa visita moltissimo, è stata come una vacanza rilassante: la calma e l’immagine pulita e chiara della città hanno avuto un’impressione molto positiva su di me. Washington, in ogni senso, sta per potere, politica e governo degli Stati Uniti, ed in più è anche la sede del fondo monetario internazionale della Banca Mondiale e dell’Organizzazione delle Nazioni Unite.


Famosa in tutto il mondo: La Casa Bianca

Uno degli edifici più conosciuti al mondo è la Casa Bianca. È la residenza ufficiale del Presidente è uno degli edifici più sorvegliati al mondo. Il Secret Service è incaricato di sorvegliare la Casa Bianca 24 ore su 24. L’area circonstante è zona di massima sicurezza ed è equipaggiata con dispositivi di sorveglianza modernissimi. Date un’occhiata al tetto dell’edificio e capite subito la serietà della situazione: tiratori scelti sorvegliano l’area 24 ore su 24. Soprattutto dal 11/9, le misure di sicurezza sono state aumentate. La Casa Bianca, inoltre, è sede dell’ufficio de vicepresidente. Spesso negli media si vede la villa bianca centrale, ma ci sono altre due ali dell’edificio (East & West Wing) che fanno sempre parte del “White House Complex”. Da poco si può nuovamente visitare la Casa Bianca. Qui potete fare la domanda online per un posto nel tour. L’iscrizione anticipata è d’obbligo; noi l’abbiamo fatto 3 mesi prima. Una visita nella Casa Bianca è una cosa molto particolare per gli americani perché ci si può avvicinare parecchio al presidente ea avere una vista emozionante dietro le quinte. La maggior parte degli americani vorrebbe farlo almeno una volta nella vita: la Casa Bianca da dentro. Ogni giorno, dalle 7:30 alle 11:30 si può partecipare ai tour. Nel pomeriggio, gli ambienti e le stanze come l’Oval Office appartengono nuovamente al Presidente e la sua famiglia. La visita si limita al piano inferiore. Non si possono fare fotografie ed i controlli di sicurezza sono quasi più severi che quelli dell’aeroporto.

La Casa Bianca a Washington D.C.
La Casa Bianca a Washington D.C.

Altre attrazioni turistiche

Oltre alla Casa Bianca ci sono altri luoghi d’interesse che meritano decisamente una visita. In primo luogo c‘è sicuramente il famoso Lincoln Memorial (vi ricordate la scena in Una notte al museo, seconda parte?), altrettanto conosciuto è il Washington Monument, l’obelisco bianco di marmo alto 169,3 metri che si trova direttamente sulla linea di collegamento tra Capitol State Building e Lincoln Memorial. Il Campidoglio, che ospita il Congresso (Senato e Camera dei Rappresentanti), si trova a pochi passi dalla Casa Bianca e può essere visitato con guida. Il Jefferson Memorial, o la tomba di John F Kennedy sono altre attrazioni gratuite a Washington.

Arlington National Cemetery

arlington national cemetery tombe washington d.c.Vi raccomandiamo anche la visita al Arlington National Cemetery – lì si trova la tomba di John F. Kennedy, il Vietnam Veterans Memorial ed il World War II Memorial. Vengono offerti vari tour guidati, che vi forniscono tutte le informazioni importanti su questi monumenti commemorativi. I tour più conosciuti al Arlington National Cemetery trovate qui.

 

 

 

Il Washington Monument
Washington Pool & Monument

La visita di Georgetown

Georgetown è un piccolo quartiere a Washington D.C., che attira soprattutto gente giovane e studenti. Georgetown è anche uno die quartieri residenziali più costosi della città e molto alla moda. A piedi, oppure partendo da Downtown in autobus, si raggiunge velocemente questo quartiere grazioso con le sue case colorate e le sue piccole stradine. Importante per le donne: Qui si può fare shopping fino all’esaurimento, mangiare il sushi migliore della città e bere i cocktail migliori. Tutto si trova intorno alla M Street, la strada principale di Georgetown. Si trovano i grandi negozi come H&M, Zara o Mango, ma anche piccoli negozietti con assortimento creativo, abbigliamento sportivo nel Nike Store, e tanti ristoranti che meritano. Alla sera si festeggia qui nei tanti bar, oppure uno si gode la serata sulla Waterfront del Potomac River.


Musei a Washington

Washington ha tanti musei e la maggior parte è ad ingresso libero. Un vantaggio importante rispetto a New York dove si paga il biglietto per quasi tutti i musei. C’è qualcosa per tutti i gusti. Potrebbe sembrarvi familiare il Natural History Museum che si vede sempre nel film Una notte al museo. Strutturato come il fratello a New York, il Natural History Museum è un museo molto interessante sulle scienze naturali, e il tutto dentro un edificio di architettura imponente ed interessante per giovani e non. Il mio consiglio personale è una visita al Holocaust Museum. Questo museo ha la documentazione più grande al mondo sull’olocausto e le sue vittime. Un vagone ferroviario che portava gli ebrei nei lager di concentramento, acciottolato proveniente dai ghetto, effetti personali persi dai prigionieri, scarpe consumate, una bambola sdrucita, migliaia di foto e carte d’identità di persone che furono uccise. Inoltre sono da raccomandare il Newseum, il Museo dello spionaggio, Smithsonian National Air and Space Museum e la National Gallery of Art.

washington monument al tramonto
Il Washington Monument

Shopping, Shopping, Shopping

Come detto in precedenza, il quartiere di Georgetown è uno die luoghi migliori per fare shopping a D.C. Ma anche a Downtown troverete tanti negozi come ad esempio il grande magazzino Macys.


I miei consigli sui ristoranti

Nella immediate vicinanze della Casa Bianca si trova “Old Ebbitt Grill”. Questo ristorante storico di Washington convince per la sua posizione e soprattutto per il cibo favoloso. Dovete aspettarvi un po’ di attesa perché questo posto è quasi sempre pieno. Il menu offre quasi di tutto: dal burger classico, filetto gustoso o pesce. La clientela è composta dagli impiegati della Casa Bianca, Secret Service, o avvocati della città. Sembra essere un po’ snob, ma non lo è affatto. A Downtown dovreste invece passare per Shake Shack. Questa paninoteca Bio non prepara solo a New York il panino migliore della città. Il Shake Shack di Washington è molto adatto per un pranzo con la famiglia. Provate anche la limonata fatta in casa.


Una giornata a Washington basta?

Certo, si può passare più tempo a Washington D.C, ma questa gita di una giornata è strutturata veramente bene. Se avete bisogno di più tempo, pianificate il tour voi stessi.


Biglietti per la gita a Washington

Il modo migliore per raggiungere D.C. è in pullman. Dopo circa quattro ore si arriva in centro città e comincia il tour. Biglietti ai migliori prezzi trovate qui.

Guarda ora i biglietti

lincoln memorial
Lincoln Memorial
Ti è piaciuto l'articolo?
Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookies Policy

We use cookies (proprietary and third-party) to make it easier for you to use our website and to display advertising messages in line with your browser settings. By continuing to use our website, you agree to the use of cookies. For more information about cookies, please see our privacy policy.

Infos ok